Come scegliere un fotografo di matrimonio in 5 passaggi

Se hai deciso di fare il grande passo, è normale che pensi e ora cosa, da dove comincio e uno dei punti chiave è scegliere il giusto fotografo per il matrimonio . Sempre più importante nei matrimoni, il fotografo cattura i momenti e li modella magnificamente in arte. È così che vengono creati i ricordi di matrimonio, disponibili per tutta la vita se sai come scegliere. Presta attenzione a questi cinque passaggi per ottenere la giusta decisione del fotografo.

Definisci stile e budget

Prima di tutto, devi conoscerti e sapere quale stile si adatta meglio al tuo modo di essere, pensare, sentire… Solo allora, le tue fotografie di matrimonio rispecchieranno ciò che desideri in quel giorno importante.

Tradizionale, fotogiornalismo o naturale?

Se non sai quali stili esistono, è importante sapere che oggigiorno è molto diffuso il fotogiornalismo, ovvero fotografare raccontando una storia, senza pose, con inquadrature diverse e catturando espressioni uniche. È strettamente legato alla fotografia artistica, tradizionalmente nel contesto di scenari politici o guerre. È come un reportage che si fa a livello della strada, con la macchina fotografica in mano e tirando con spontaneità, ma con l’incarto del taglio nuziale. È raccontare la vita.

Spiccano anche le fotografie più naturali, molto simili a quelle che si trovano nel fotogiornalismo, ma con composizioni elaborate in anticipo e incentrate ancora di più sui gesti che nascono dall’improvvisazione. D’altronde continua a trionfare anche la fotografia tradizionale, con le solite pose e una maggiore organizzazione.

Quanto budget hai intenzione di dedicare al fotografo?

È importante conoscere il budget per ogni parte del matrimonio. Nello specifico il fotografo merita una buona spesa, in quanto sono sempre più apprezzati e ricercati. Dopotutto, sono responsabili di catturare i ricordi di uno dei grandi giorni della tua vita. Pertanto, ti consigliamo che il 10% del tuo budget vada a questi professionisti.

Ricerca

Come per i luoghi, i fotografi sono noti a tutti gli sposi e i migliori tendono a volare velocemente. Conosci già lo stile che desideri per il tuo reportage fotografico, quindi restringi il campo di ricerca e inizia un anno prima se ti sposi in alta stagione, o almeno sei mesi se lo farai in bassa stagione.

Controllare il loro lavoro precedente, chiedere opinioni, raccomandazioni

I file e i siti Web di questi professionisti sono pieni di lavori precedenti, ovvero matrimoni, pre-matrimoni, trash the dress e altre sessioni di ispirazione per familiarizzare con l’arte del fotografo. Le opinioni appaiono proprio lì, ma vale la pena contattare i fidanzati che hanno lavorato con loro e cercare consigli su siti Web specializzati. Il team KeisyandRocky assicura che è di grande importanza avere qualcuno che ispiri fiducia in te: “È importante fare una buona scelta del fotografo, scegliere qualcuno con professionalità, qualcuno con qualità, qualcuno che sappia catturare tutti i momenti”.

Crea un elenco dei papabili

Quando ne hai selezionati alcuni, mettili in un elenco e inizia a escludere avversari forti. Confronta i lavori, sfuma gli stili di ognuno e cerca di conoscere a distanza i responsabili dello studio. Forse i tuoi dubbi saranno risolti.

Colloquio

Devi valutare la connessione con loro, dal momento che saranno presenti in ogni momento e non puoi sentirti a disagio; devi conoscere di persona le loro idee, nel caso si adattino davvero alla tua personalità; E non dimenticare di osservare il loro lavoro nelle loro mani per cercare spiegazioni su come hanno affrontato ciascuna delle loro fotografie, ciascuna delle loro sfide.

Preparare domande con dubbi e suggerimenti

Quando si sceglie un fotografo, non si possono avere dubbi. Pertanto, prepara una pila di domande per sapere come mi comporterei nel tuo grande giorno. In base alle risposte, puoi portare una serie di suggerimenti per verificarne la flessibilità, purché i professionisti mantengano il loro stile e modus operandi.

Ti senti a tuo agio con lui/lei? C’è una sensazione?

Non dovresti solo valutare il loro lavoro. Sono belle? Che livello di ego hanno? Sono aperti al cambiamento? ti connetti? Prendi in considerazione la risposta a tutte queste domande prima di optare per l’una o l’altra. Quando arriva il grande momento, niente più domande e suggerimenti; Governano e dovrai dare loro la libertà mentre sei immerso nelle emozioni del grande giorno. Se c’è davvero una connessione, i fotografi sapranno quali momenti catturare.

Decisione

È quello che stavi cercando? Se il lavoro mostrato ha a che fare con la tua idea iniziale, hai ancora molta strada da fare. In questo modo le fotografie usciranno da sole, visto che parlerete la stessa lingua e tutto risulterà familiare o, nel migliore dei casi, sorprendente (nel senso buono del termine).

Scopri la loro esperienza come fotografo di matrimoni

Quanti matrimoni porta sulle spalle il tuo potenziale fotografo? I suoi anni nel mondo sono importanti, perché è più facile garantire risultati. Tuttavia, non diffidare dei professionisti che non hanno troppi matrimoni. Come sapete, per tutti ci sono gli inizi e, in molte occasioni, la freschezza dei nuovi annulla molte mancanze. In questo senso, il risultato può essere impressionante. Valuta cosa preferisci nel tuo grande giorno.

Chiedere consigli e referenze

Quando hai poche opzioni tra cui scegliere, chiedi nuovamente consigli, anche se in modo più completo. Cerca di fare in modo che gli altri confermino i tuoi buoni sentimenti e non lasciarti trasportare solo dalle tue emozioni.

Che attrezzatura hai e se hai un assistente che ti aiuti

Se sai qualcosa di fotografia, ti aiuterebbe ad informarti sull’attrezzatura e a farti un’opinione sui possibili risultati. Sebbene l’arte provenga dall’artista, il mezzo che usa, in particolare la fotografia, può essere essenziale. E, se non conosci le fotocamere, annota il modello del tuo materiale e cerca informazioni per garantire la qualità.

D’altra parte, raccoglie informazioni sulla sua attrezzatura in generale, poiché a volte è necessaria una certa produzione per catturare alcune fotografie. È positivo che tu conosca nel dettaglio tutto ciò che circonda il fotografo, anche se ha bisogno di un assistente e, se è il caso, sai come sta. Ricorda che per un matrimonio di più di 50 persone, di solito vengono utilizzati due o più fotografi.

Condizioni e contratto

Prova a chiudere questa parte mantenendo tutto chiaro. A volte ci sono degli extra che fanno deragliare le idee iniziali ed è meglio sapere tutto in anticipo. Tutto ciò che gonfia il prezzo, sia sul posto che nella sala di post-produzione, deve essere dettagliato. Non c’è niente come un professionista che ama quello che fa, perché poi non sarà un lavoro, sarà una passione con cui si guadagna da vivere.

Quante ore include il tuo servizio

Devi sapere per quanto tempo funzioneranno, il loro prezzo per ora o per servizio e il tempo che dedicheranno alla modifica delle foto. Tutto questo è rilevante per stabilire un prezzo finale.

Come funziona ai matrimoni

Dal montaggio all’esecuzione delle fotografie, è necessario conoscere in anticipo tutto ciò che circonda il lavoro di un fotografo. Deve spiegarti come si muove di solito, se parla con fidanzati o invitati, se è totalmente autonomo, se dedica una parte alla fotografia naturale e un’altra alla fotografia tradizionale… In questo modo tutti gli interessati sapranno come agire con loro.

Come ricevere le foto: che formato e risoluzione, quante foto, quanto tempo impiegano

I tempi di consegna sono fondamentali per sapere quando puoi goderti le foto. Tuttavia, il lavoro è laborioso e quei tempi cambiano a seconda del professionista. Può variare tra due mesi e un anno, quindi non sarebbe male saperlo prima di assumere il fotografo.

Dall’altro, precisa il formato di consegna, la risoluzione, la quantità e le copie.

Tutto deve essere scritto in un contratto

Per completare la sezione del fotografo, tutto ciò su cui sei d’accordo deve essere riportato in un contratto scritto. A quel punto tutto sarà vincolante e potrai agire nel caso in cui l’obiettivo non venga raggiunto. Chiudi tutto ed evita sorprese!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.