Come stampare la tua tesi di laurea

Scrivere una dichiarazione di tesi è una parte cruciale della scrittura di un saggio o di un articolo di ricerca. Se non hai una buona dichiarazione di tesi, allora non sarai in grado di organizzare le tue idee in un’argomentazione coerente.
Una delle prime cose che il tuo lettore – potrebbe essere un professore, ricercatori o studenti – vedrà è la tua tesi, una delle frasi più importanti dell’intero articolo e una delle più difficili da scrivere!

Non è raro che gli studenti abbiano difficoltà a scrivere le loro tesi. Questo è particolarmente vero quando cercano di definire da soli un progetto di ricerca per la tesi online.
Gli studenti spesso non riescono a riconoscere cosa esattamente vogliono o hanno bisogno di dire sul loro argomento. Quando questo accade può essere difficile andare avanti con qualsiasi tipo di sviluppo della tesi.

In molti casi, gli studenti possono anche non essere sicuri di essere in grado di completare la loro tesi perché non sanno da dove cominciare.
Questo articolo ha tutto quello che devi sapere per rendere facile il lavoro di creazione della tua tesi.
Se seguirai i miei semplici passi per sviluppare una tesi forte, sarai sulla strada giusta per completare la tua proposta di tesi forte ed efficace.

Cos’è una dichiarazione di tesi

Una dichiarazione di tesi è una frase che afferma il tuo punto principale. Introduce il lettore all’argomento principale, alle spiegazioni, agli argomenti e alle prove del tuo articolo/saggio.

Dovrebbe essere breve, chiara e specifica e dovrebbe essere lunga una o due frasi. La tua dichiarazione di tesi dovrebbe anche includere una frase di argomento e un riassunto delle frasi di supporto o delle prove.

Non è sempre facile inserire l’intera tesi in una frase, tanto meno in una scritta in modo chiaro ed eloquente.

La frase dell’argomento è l’idea principale del tuo articolo e le frasi di supporto forniscono prove a sostegno della tua affermazione. Le frasi di supporto forniscono esempi e dettagli che spiegano perché il tuo argomento è importante.

Tipicamente, una dichiarazione di tesi si trova alla fine del primo paragrafo di un saggio per dare ai lettori una sorta di preambolo all’argomento imminente.

Come scrivere una dichiarazione di tesi in 4 passi

Trova il tuo argomento di ricerca

Il primo passo è quello di identificare attentamente l’argomento della tua ricerca di tesi. Questo passo implica la ricerca di un problema che dovrai risolvere nell’articolo.

Anche se questo sembra il passo più ovvio, saresti sorpreso di quanto spesso pensiamo che i nostri argomenti siano già noti prima di averli completamente definiti.

Ricorda che quando fai il brainstorming di molti argomenti, devi rimanere concentrato su un argomento alla volta.

Il brainstorming può aiutare a eliminare certi argomenti ma è importante ricordare che il punto non è sempre quello di scegliere da una lista di possibilità.

Dopo aver ricercato una lista più ampia di argomenti, restringila a un singolo argomento.

Devi cercare attivamente nuove informazioni che potrebbero portare verso una nuova direzione. Non puoi semplicemente offrire le stesse soluzioni che tutti gli altri hanno proposto.

Trasformare l’argomento in una domanda

Una volta che avete scelto un argomento e/o la posizione che volete prendere, è il momento di restringere il campo e trovare un titolo.

Una volta che avete deciso un’area generale per il vostro studio, dovete ora decidere un titolo specifico che definisca questo campo di attenzione.

Potresti semplicemente iniziare elencando potenziali titoli senza pensarci troppo. Potreste anche scrivere un abbozzo dei contenuti e poi cercare di aggiungere le parole che sembrano descrivere meglio quegli elementi.

Se il tuo campo o categoria lo permette, puoi essere un po’ creativo con i titoli; avere un paio di titoli possibili e scegliere il titolo più efficace.

Qualsiasi metodo tu scelga, devi formulare il tuo argomento come una domanda.

Ricorda che stai cercando un problema a cui devi trovare delle risposte.

Per esempio, se vuoi scrivere sull’impatto dell’embargo degli Stati Uniti contro Cuba sull’economia di Cuba, potresti chiederti e probabilmente scrivere: “Che impatto ha avuto l’embargo degli Stati Uniti sull’economia di Cuba?”

Trovare una risposta iniziale alla domanda

Da lì, scrivi la risposta (se la conosci già) o la posizione che hai scelto. Se non hai ancora una posizione o non hai trovato la risposta, fai qualche ricerca esplorativa per scoprirla.

Negli articoli scientifici, si usa un’ipotesi, il che significa che non è necessario avere una risposta forte perché un’ipotesi si basa su prove limitate e serve solo come punto di partenza per ulteriori indagini.

Tuttavia, in un articolo di ricerca non scientifico o in un saggio scolastico, si usa certamente ciò che si trova come prova e fonti nei paragrafi principali del saggio.

Questo significa che l’affermazione della tesi deve avere l’appoggio di concetti già stabiliti (fatti).

Sviluppare la risposta

Hai trovato la risposta iniziale solo dopo una ricerca preliminare e un po’ leggera.

Date le condizioni, quella risposta sarà probabilmente inadeguata o debole. Devi lavorarci sopra per migliorarla.

Richiederà alcune – o dovrei dire molte – revisioni, modifiche e aggiunte.

Prima di iniziare a lavorarci, ricordati che la dichiarazione di tesi finale deve fare di più che dichiarare la tua posizione – deve riassumere la tua argomentazione generale.

Quando lavori sulla risposta, devi considerare l’efficacia del linguaggio usato, la specificità dei dettagli nelle frasi e l’inclusione di sottotemi.

Ricorda, non sarà facile mettere tutte queste cose in una, due o tre frasi. Tuttavia, non è necessario infilare tutto lì dentro se si ha l’impressione di gonfiare la dichiarazione di tesi.

Alcune informazioni introduttive possono essere riservate alle frasi successive. La dichiarazione di tesi dovrebbe avere solo le parti più rilevanti.

Detto questo, penso che valga anche la pena di notare che la casualità dei punti da includere nella dichiarazione di tesi non è consigliabile.

Leggi più pezzi sullo stesso argomento prima di iniziare a scrivere e chiedi il parere di qualche collega esperto o supervisore.

Cosa includere in una dichiarazione di tesi?

Una tesi ha due parti: l’argomento principale e il ragionamento dietro di esso. Questo ragionamento potrebbe essere spiegazioni, asserzioni o analisi sull’argomento principale.

Essendo un’affermazione specifica, una dichiarazione di tesi dovrebbe coprire solo le cose che l’autore vuole discutere nel suo articolo e deve essere sostenuta da prove rilevanti.

Cosa rende una dichiarazione di tesi forte o debole?

Una buona dichiarazione di tesi è:

Concisa

Un’affermazione di tesi deve essere breve e dovrebbe introdurre subito la parte centrale. Questa non è la parte in cui aumenti il tuo numero di parole, non usare descrizioni/affermazioni imprecise o vaghe.

La dichiarazione di tesi dovrebbe essere lunga una frase o due. Tre frasi sono sulla soglia quando si vuole confezionare una dichiarazione di tesi carnosa.

Coerente

La dichiarazione di tesi deve essere costruita sulla coerenza e sulla logica. Le tre parti principali (l’argomento, la tua posizione e i punti di supporto) devono essere ben collegate e presentate in modo logico.

Una buona dichiarazione di tesi esprime anche un’idea principale. Il tuo documento deve avere un solo punto principale; altrimenti, la dichiarazione di tesi sarà fuori luogo e confonderà i tuoi lettori sullo scopo del tuo documento.

Giustifica la discussione

Una buona dichiarazione di tesi deve stabilire il punto della discussione e non solo esprimere un’osservazione.

Per scrivere una forte dichiarazione di tesi, devi trascendere l’esperienza personale o eventi isolati e presentare punti di supporto credibili e coerenti con prove.

Argomentabile

Una dichiarazione di tesi deve assumere una posizione contro la quale alcuni potrebbero argomentare. Non deve essere semplice, ovvio, o qualcosa che tutti accettano facilmente come verità.

In altre parole, una buona tesi deve riconoscere che c’è un altro lato della questione.

La parte migliore di una dissertazione o della maggior parte dei documenti di ricerca è la parte in cui l’affermazione centrale è argomentata con successo.

Una guida

Una buona dichiarazione di tesi non è solo fatta su misura per il lettore, ma dovrebbe anche servire allo scopo di guidare l’autore.

Una tesi deve essere la mappa o la guida dell’autore durante la sua ricerca e la scrittura del saggio, ma deve essere anche una mappa per il pubblico.

Se fa un buon lavoro di guida, probabilmente aiuterà i lettori ad afferrare i tuoi punti.

Tipi di dichiarazioni di tesi

Argomentativa

Una dichiarazione di tesi argomentativa presuppone una posizione chiara che mira a persuadere il lettore dell’affermazione dello scrittore.

Questo tipo di saggio mira a convincere il lettore che la tesi è stata costruita su una base di prove e ragionamenti logici.

Oltre a dichiarare il ragionamento dietro la posizione dello scrittore, una forte tesi argomentativa riassume i punti principali che saranno usati per convincere il lettore della posizione dello scrittore.

Si usa il resto del saggio per elaborare e argomentare questi punti.

Una volta che il lettore arriva ad esaminare le prove e il ragionamento logico usato nel saggio, la tesi di un saggio argomentativo sembra ancora più forte.

Espositivo

Una dichiarazione di tesi espositiva delinea i punti chiave della tua affermazione che analizzano, interpretano e valutano diversi aspetti di un argomento.

In un saggio che spiega i fatti di un argomento o di un processo, la tesi deve dichiarare lucidamente il concetto centrale o il punto che vuoi comunicare al lettore.

A differenza del primo tipo, la tesi di un saggio espositivo non deve dare una forte opinione sul tuo argomento, ma deve concentrarsi sul punto centrale e menzionare gli elementi chiave dell’argomento.

Pertanto, una tesi espositiva deve trasmettere un annuncio più specifico del punto principale e l’impatto, i risultati, le questioni, i momenti, gli eventi e altre cose che circondano l’argomento principale.

Quando scrivi una tesi espositiva, devi chiederti cosa stai cercando di spiegare, come puoi categorizzare la spiegazione e in quale ordine dovresti presentare i diversi componenti della tua spiegazione.

Analitica

L’obiettivo di una dichiarazione di tesi analitica è discutere o spiegare i costrutti di un argomento. Per fare questo, la dichiarazione riassume tutti i punti chiave.

Una tesi analitica si concentra sull’aspetto specifico che il tuo saggio affronterà. La tesi deve anche condividere la conoscenza che il saggio offrirà al lettore.

Oltre a dire al lettore su quale aspetto si concentrerà il saggio, la tesi deve anche dichiarare il significato e lo scopo più ampio del testo.

Parole finali su come scrivere una dichiarazione di tesi
Mentre scrivi e rivedi il tuo saggio o la tua tesi, sei libero di cambiare la tua dichiarazione di tesi. Non riuscirai sempre a mettere in ordine il tuo argomento la prima volta.

Il fatto di scrivere è che nuove idee e scoperte saltano fuori una volta che inizia la scrittura vera e propria.

Devi anticipare questo e assicurarti che la tua tesi finale rappresenti accuratamente gli argomenti o le spiegazioni nel saggio/articolo.

In linea di principio, la tua dichiarazione di tesi dovrebbe essere una presentazione concisa delle tue idee, un risultato di un’argomentazione organizzata e ben sviluppata, e una guida turistica per il tuo lettore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.