Finché il caffè è caldo di Toshikazu Kawaguchi

Cosa cambieresti se potessi tornare indietro nel tempo?

In un piccolo vicolo di Tokyo, c’è un bar che serve caffè preparato con cura da più di cento anni. Ma questa caffetteria offre ai suoi clienti un’esperienza unica: la possibilità di viaggiare indietro nel tempo.

Finché il caffè è caldo (Before the Coffee Gets Cold per chi vuole cimentarsi nella lettura in inglese), incontriamo quattro visitatori, ognuno dei quali spera di usufruire dell’offerta di viaggio nel tempo del caffè, per:

  • Confrontarsi con l’uomo che li ha lasciati
  • Ricevere una lettera dal marito a cui è stata tolta la memoria dal morbo di Alzheimer precoce
  • Vedere la loro sorella un’ultima volta
  • Incontrare la figlia che non hanno mai avuto la possibilità di conoscere.

Ma il viaggio nel passato non è privo di rischi: i clienti devono sedersi in un posto particolare, non possono lasciare il bar e, infine, devono tornare al presente prima che il caffè si raffreddi …

La bella e commovente storia di Toshikazu Kawaguchi esplora la vecchia domanda: cosa cambieresti se potessi viaggiare indietro nel tempo? Ancora più importante, chi vorresti incontrare, forse per l’ultima volta?

Finché il caffè è caldo recensione

“Non importa quali difficoltà le persone affrontano, avranno sempre la forza per superarle. Ci vuole solo cuore. ”

C’è un caffè speciale e famoso a Tokyo chiamato Funiculi Funicula che offre ai suoi clienti la possibilità di viaggiare nel tempo, ma ci sono regole rigide da seguire.
Due di queste sono le tue azioni mentre in passato non cambierà il presente e devi tornare al presente prima che il caffè si raffreddi.

Il libro ha quattro storie narrate da quattro diversi personaggi le cui vite sono interconnesse.
Abbiamo una donna d’affari che vuole sistemare le cose con il suo ragazzo prima che se ne vada, un’infermiera che vuole incontrare suo marito prima che la dimentichi a causa della sua demenza, una donna che vuole vedere la sua sorellina e chiedere scusa per averla evitata, e infine, una donna incinta con un cuore debole che viaggia nel futuro per vedere se il suo bambino non ancora nato è sopravvissuto.

Mi sono piaciute tutte le storie tranne la prima.
La seconda e ultima mi ha fatto piangere.

Ho letto un articolo in cui questo libro è inizialmente scritto come una sceneggiatura teatrale che probabilmente spiega lo stile di scrittura breve e diretto. O ti piace o lo odi. Io mi sono divertito.
È pieno di descrizioni dettagliate che lo rendono una lettura piacevole, secondo me.
Ho anche pensato che i personaggi fossero tutti intriganti e unici a modo loro.
Ho adorato l’ambientazione e il concetto del viaggio nel tempo in questo libro. Ho pensato che fosse davvero unico.

Ho anche pensato che se dovessi visitare questo caffè e viaggiare indietro nel tempo, probabilmente non potrò tornare al presente perché lascio sempre che il mio caffè si raffreddi prima di berlo 😂😂.

Finché il caffè è caldo o Before the Coffee Gets Cold è una lettura agrodolce e stimolante.
È un promemoria per cogliere l’attimo.
Per parlare con i tuoi cari e dire loro quanto significano per te.
C’è un secondo libro e lo leggerò sicuramente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *