Il ciclo di vita del prodotto digitale

Cosa intendiamo esattamente quando ci riferiamo al ciclo di vita di un prodotto? Perché è importante conoscere i cicli di vita dei prodotti? Quali sono i passi da compiere ai diversi livelli del ciclo di vita del prodotto? Continuate a leggere per le risposte a queste e altre domande.

Definizione del ciclo di vita del prodotto

Molto simile al nostro ciclo di vita, anche i prodotti digitali hanno un ciclo di vita. Ci riferiamo a questo come al ciclo di vita del prodotto (PLC). (Non è la stessa cosa delle date di scadenza usate per i prodotti alimentari deperibili).

Un ciclo di vita del prodotto (PLC) è il periodo di tempo da quando un prodotto viene introdotto sul mercato fino a quando viene ritirato da quel mercato.

Un prodotto, una volta introdotto, non può rimanere sul mercato per sempre. Dovrà essere ritirato una volta che le tendenze del mercato cambiano. Così, il cambiamento delle tendenze del mercato e il ciclo di vita del mercato sono essenzialmente la stessa cosa.

Un ciclo di vita del mercato si riferisce al periodo di tempo in cui la maggioranza della popolazione del mercato è interessata ad acquistare un particolare bene o servizio.

Una volta che l’interesse del consumatore passa da un prodotto ad un altro, il prodotto precedente viene ritirato dal mercato, poiché non può più essere venduto.

Fasi del ciclo di vita di un prodotto

Un prodotto passa attraverso varie fasi nel processo del ciclo di vita. Ci sono quattro fasi: introduzione, crescita, maturità e declino.

Ciclo di vita del prodotto: Introduzione

Questa è la primissima fase del ciclo di vita di un prodotto. Si concentra principalmente sul catturare l’attenzione del mercato target con il prodotto. Implica investire nel marketing del prodotto e in altre campagne di marketing che aiutano a far conoscere il nuovo prodotto.

La vendita di un nuovo prodotto tende ad essere lenta, perché la gente ha bisogno di tempo per conoscere e capire il prodotto. Il marchio deve creare una domanda per il prodotto, e il mercato deve essere convinto che ha bisogno di questo prodotto. Il prodotto dovrebbe inoltre avere un valore aggiunto per attrarre i clienti. Se il prodotto non riesce a fare questo, fallirà sul mercato, e potrebbe non entrare mai nella seconda fase del ciclo di vita – la fase di crescita.

Ciclo di vita del prodotto: Crescita

Quando un prodotto ha avuto successo nella fase di introduzione del prodotto, passa alla fase di crescita. Questa fase è caratterizzata da un aumento della domanda del prodotto.

Poiché c’è un mercato per il prodotto, i concorrenti colgono l’opportunità e introducono le loro versioni del prodotto. Questo può essere impegnativo, poiché ai clienti vengono date più opzioni per lo stesso prodotto tra cui scegliere.

Pertanto, la decisione di acquisto del cliente dipenderà da vari fattori come il rapporto qualità-prezzo, la qualità, il prezzo e altri aspetti che dipendono dal prodotto. Di conseguenza, le diverse marche dovranno differenziare il loro prodotto dal prodotto originale per distinguersi dalla concorrenza.

Ciclo di vita del prodotto: Maturità

Questa fase è l’inizio della saturazione del mercato. In questa fase, il costo di produzione, così come quello della pubblicità, diminuisce. Questa è quindi una fase molto redditizia, e il prodotto, insieme alle sue variazioni rispetto alla concorrenza, è ormai affermato sul mercato.

Ciclo di vita del prodotto: Declino

Questa è l’ultima fase, in cui la produzione viene infine interrotta e il prodotto viene rimosso dal mercato. La commerciabilità del prodotto diminuirà se e quando nuovi e migliori prodotti saranno introdotti nel mercato.

Il mercato sperimenterà allora una maggiore domanda per il prodotto più recente, e la domanda del prodotto precedente diminuirà. Alcuni marchi che possono essere sopravvissuti al declino del mercato continueranno la produzione, ma su scala minore e con margini di profitto più bassi.

Strategie del ciclo di vita del prodotto

È spiacevole quando le aziende devono ritirare i loro prodotti molto presto dal mercato – in altre parole, quando i prodotti attraversano il loro ciclo di vita molto velocemente. Quindi, per assicurare un ciclo di vita prolungato ai prodotti, le aziende adottano certe strategie in ogni fase del PLC.

Ciclo di vita del prodotto: Strategie nella fase di introduzione

Poiché i prodotti nella fase di introduzione devono catturare l’attenzione del gruppo target, è importante concentrarsi sulle strategie che aiuteranno il marchio a raggiungere questo obiettivo. Le seguenti strategie si concentrano sul prezzo e sui livelli promozionali.

  • Scrematura rapida – questo comporta il lancio di prodotti ad un prezzo elevato e ad un alto livello promozionale.
  • Scrematura lenta – la strategia di introdurre prodotti ad un prezzo alto e ad un livello promozionale basso.
  • Penetrazione rapida – il processo di lancio dei prodotti ad un prezzo basso con una promozione significativa.
  • Penetrazione lenta – questo comporta il lancio del prodotto ad un prezzo basso con una promozione minima.

Ciclo di vita del prodotto: Strategie nella fase di crescita

L’obiettivo della fase di crescita è quello di aumentare i profitti. Alcune strategie che aiutano a raggiungere questo obiettivo sono le seguenti:

  • Migliorare la qualità del prodotto
  • Introdurre variazioni di prodotto
  • Espandere la presenza sul mercato
  • Abbassare i prezzi se i profitti sono bassi

Ciclo di vita del prodotto: Strategie nella fase di maturità

La modifica del mercato e la modifica del prodotto sono due strategie che vengono usate quando i prodotti entrano nella fase di maturità.

  • Modifica del mercato – si tratta di entrare in nuovi mercati, puntare a nuovi clienti e invitare i non utenti a usare il prodotto.
  • Modifica del prodotto – questo è il processo di miglioramento del prodotto esistente in modo da attrarre più clienti.

Ciclo di vita del prodotto: Strategie nella fase del declino

In questa fase, le aziende cercano di ridurre le loro spese perché il prodotto sta portando poco o nessun reddito. Alcune strategie adottate dalle aziende in questa fase includono:

  • Riduzione del numero di canali di distribuzione
  • Riduzione delle attività che creano spese, come la promozione
  • Abbassare i prezzi per attirare i clienti

Queste sono le diverse strategie utilizzate dalle imprese a diversi livelli per prolungare il ciclo di vita di un prodotto.

Gestione del ciclo di vita del prodotto

La gestione del ciclo di vita del prodotto è il processo di gestione dei prodotti mentre passano attraverso ogni fase del ciclo di vita del prodotto.

La gestione del ciclo di vita del prodotto si concentra sul miglioramento della qualità e della redditività del prodotto. Implica l’adozione di misure per rendere il prodotto il migliore sul mercato al fine di essere in grado di vendere i prodotti sul mercato più a lungo.

Questo processo aiuta il marchio a ridurre i costi di produzione e i rifiuti di produzione. Vengono prese misure per ottimizzare il prodotto e massimizzare le vendite. Le aziende usano un software che le aiuta a gestire il loro prodotto attraverso il ciclo di vita. Questo software le aiuta con processi come il monitoraggio dei cambiamenti nelle informazioni del prodotto, l’integrazione del prodotto e la massimizzazione delle opportunità di collaborazione.

La gestione del ciclo di vita gioca un ruolo importante nell’aiutare il prodotto a rimanere sul mercato attraverso l’innovazione e la differenziazione del prodotto. Questo aiuta a mantenere l’interesse della gente nel prodotto. Analizzare e capire le fasi di un prodotto è importante per mantenere il prodotto rilevante sul mercato.

Ciclo di vita del prodotto – Punti chiave

Un ciclo di vita del prodotto è il periodo di tempo in cui un prodotto viene introdotto ai clienti o al mercato fino a quando viene ritirato dal mercato.
Un ciclo di vita del mercato si riferisce al periodo di tempo in cui la maggioranza della popolazione del mercato è interessata ad acquistare un particolare bene o servizio.
La fase di introduzione si concentra principalmente sul catturare l’attenzione del mercato target sul prodotto.
Se il prodotto ha successo nella fase di introduzione, passa alla fase di crescita. Questa è caratterizzata dall’aumento della domanda del prodotto.
Nella fase di maturità, il costo di produzione, così come quello della pubblicità, diminuisce, rendendo questa fase molto redditizia. Questa è l’ultima fase, in cui la produzione viene infine fermata e il prodotto rimosso dal mercato.
La gestione del ciclo di vita del prodotto è il processo di gestione dei prodotti mentre passano attraverso ogni fase del ciclo di vita del prodotto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.